Rivalutazione annuale limite reddito

La normativa ASSILT precisa che sono considerati viventi a carico, i soggetti appartenenti al nucleo familiare anagrafico del Socio, per i quali sia accertato al momento della prima iscrizione e al 30 giugno di ogni anno per quanti iscritti, un reddito fiscale imponibile complessivo – riferito all’anno precedente – non superiore a quello fissato dal Consiglio di Amministrazione. Tale reddito, escluso quello riconducibile all’abitazione principale, è al lordo degli oneri deducibili.

Rivalutazione annuale limite reddito

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 15 maggio 2018 ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2017 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei beneficiari maggiorenni per il periodo 1° luglio 2018 – 30 giugno 2019; sulla base dell’indice ISTAT relativo i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (F.O.I.), come previsto dalla normativa ASSILT, il  limite  in  parola viene elevato a Euro 6.960,00.

Comunicato Anno 2018

19/04/2017

I familiari maggiorenni, indicati al Punto.1 dell’Articolo 2 del Testo Unico normativo ASSILT, possono iscriversi all’Associazione se appartenenti al nucleo familiare anagrafico del Socio e se al 30 giugno di ogni anno, il reddito fiscale complessivo al lordo degli oneri deducibili riferito all’anno precedente non supera  quello fissato dal Consiglio di Amministrazione.

Di seguito sono indicati i limiti di reddito definiti annualmente e i relativi periodi di validità dell’iscrizione.

comunicato_tutti_i_familiari_anno_2017

23/06/2016

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 12 aprile 2017 ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2016 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei beneficiari maggiorenni per il periodo 1° luglio 2017 – 30 giugno 2018; sulla base dell’indice ISTAT relativo i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (F.O.I.), come previsto dalla normativa ASSILT, il  limite  in  parola viene elevato a Euro 6.905,00.

comunicato_tutti_i_familiari_anno_2016

01/06/2015

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 7 maggio 2015 ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2014 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei familiari beneficiarti a carico per il periodo 1° luglio 2015 – 30 giugno 2016, sulla base dell’indice ISTAT relativo i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (F.O.I.), come previsto dalla normativa ASSILT, il  limite  in  parola  viene elevato a Euro 6.878,00.

Pertanto a partire dal 1° luglio 2015:

– nel caso in cui taluni familiari beneficiari già iscritti avessero superato nell’anno 2014 il limite di reddito suindicato, i soci lavoratori  sono tenuti a darne comunicazione attraverso l’area personale di questo portale con decadenza dell’iscrizione dal 30/6/2015;

– per i familiari non iscritti con i redditi prodotti nell’anno 2014 inferiori al limite sopra individuato per tale anno, i soci potranno richiedere l’iscrizione accedendo all’area personale di questo portale.

comunicato_tutti_i_familiari_anno_2015

22/05/2014

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 15 maggio 2014 ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2013 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei familiari beneficiarti a carico per il periodo 1° luglio 2014 – 30 giugno 2015, sulla base dell’indice ISTAT relativo i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (F.O.I.), come previsto dalla normativa ASSILT, il limite in parola viene elevato a Euro 6.884,00.

Pertanto a partire dal 1° luglio 2014:

– nel caso in cui taluni familiari beneficiari già iscritti avessero superato nell’anno 2013 il limite di reddito suindicato, i soci lavoratori sono tenuti a darne comunicazione attraverso l’area personale di questo portale con decadenza dell’iscrizione dal 30/6/2014;

– per i familiari non iscritti con i redditi prodotti nell’anno 2013 inferiori al limite sopra individuato per tale anno, i soci potranno richiedere l’iscrizione accedendo all’area personale di questo portale.

03/06/2013

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 21 maggio 2013 ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2012 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei familiari beneficiarti a carico per il periodo 1° luglio 2013 – 30 giugno 2014, sulla base dell’indice ISTAT relativo i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (F.O.I.), come previsto dalla normativa ASSILT, il limite in parola viene elevato a Euro 6.843,00.

Pertanto a partire dal 1° luglio 2013:

– nel caso in cui taluni familiari beneficiari già iscritti avessero superato nell’anno 2012 il limite di reddito suindicato, i soci lavoratori sono tenuti a darne comunicazione attraverso l’area personale di questo portale con decadenza dell’iscrizione dal 30/6/2013;

– per i familiari non iscritti con i redditi prodotti nell’anno 2012 inferiori al limite sopra individuato per tale anno, i soci potranno richiedere l’iscrizione accedendo all’area personale di questo portale.

 

22/05/2012

Il Consiglio di Amministrazione ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2011 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei familiari beneficiarti a carico per il periodo 1° luglio 2012 – 30 giugno 2013.
Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 16 maggio 2012 ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2011 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei familiari beneficiari a carico per il periodo 1° luglio 2012 – 30 giugno 2013, sulla base dell’indice ISTAT relativo i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (F.O.I.), come previsto dalla normativa ASSILT, il limite in parola viene elevato a Euro 6.683,00.

Pertanto:

– nel caso in cui taluni familiari beneficiari già iscritti alla data 30.6.2012, avessero superato nell’anno 2011 il limite di reddito suindicato, i soci (lavoratori e pensionati) sono tenuti a darne comunicazione, attraverso la sottoscrizione del modello di Revoca  con decadenza dell’iscrizione dal 30/6/2012;

– per i familiari non iscritti alla data del 30.6.2012 con i redditi prodotti nell’anno 2011 inferiori al limite sopra individuato per tale anno, i soci potranno richiedere l’iscrizione accedendo all’area personale di questo portale.

comunicato_tutti_i_familiari_anno_2012_def

dichiarazione_limite_redditi

18/05/2011

Il Consiglio di Amministrazione ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2010 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei familiari beneficiarti a carico per il periodo 1° luglio 2011 – 30 giugno 2012.

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 4 maggio 2011 ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2010 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei familiari beneficiari a carico per il periodo 1° luglio 2011 – 30 giugno 2012, sulla base dell’indice ISTAT relativo i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (F.O.I.), come previsto dall’art.2 del Regolamento delle prestazioni, il limite in parola viene elevato a Euro 6.507,00.
Pertanto:
– nel caso in cui taluni familiari beneficiari già iscritti alla data 30.6.2011, avessero superato nell’anno 2010 il limite di reddito suindicato, i soci (lavoratori e pensionati) sono tenuti a darne comunicazione, attraverso la sottoscrizione del modello di Revoca  entro il 31 luglio 2011 con decadenza dell’iscrizione dal 30/6/2011;

– per i familiari non iscritti alla data del 30.6.2011 con i redditi prodotti nell’anno 2010 inferiori al limite sopra individuato per tale anno, i soci potranno richiedere l’iscrizione compilando l’apposito modello di iscrizione entro il 31 luglio 2011 con decorrenza dell’iscrizione 1/7/2011.

comunicato_tutti_i_familiari_anno_2011

28/05/2010

Il Consiglio di Amministrazione ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2009 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei familiari beneficiarti a carico per il periodo 1° luglio 2010 – 30 giugno 2011.

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 27 maggio 2010 ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2009 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei familiari beneficiari a carico per il periodo 1° luglio 2010 – 30 giugno 2011, sulla base dell’indice ISTAT relativo i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (F.O.I.), come previsto dall’art.2 del Regolamento delle prestazioni, il limite in parola viene elevato a Euro 6.405,00.

Pertanto:

– nel caso in cui taluni familiari beneficiari già iscritti alla data 30.6.2010, avessero superato nell’anno 2009 il limite di reddito suindicato, i soci (lavoratori e pensionati) sono tenuti a darne comunicazione, attraverso la sottoscrizione del modello di Revoca (vedi la sezione “Modulistica”) entro il 31 luglio 2010 con decadenza dell’iscrizione dal 30/6/2010;

– per i familiari non iscritti alla data del 30.6.2010 con i redditi prodotti nell’anno 2009 inferiori al limite sopra individuato per tale anno, i soci potranno richiedere l’iscrizione compilando l’apposito modello di iscrizione entro il 31 luglio 2010 con decorrenza dell’iscrizione 1/7/2010.

 

22/05/2009

Il Consiglio di Amministrazione ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2008 valido per l’iscrizione all’ASSILT dei familiari beneficiarti a carico per il periodo 1° luglio 2009 – 30 giugno 2010.

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 5 maggio 2009 ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2008 valido per l’iscrizione all’Assilt dei familiari beneficiari a carico per il periodo 1° luglio 2009 – 30 giugno 2010, sulla base dell’indice ISTAT relativo i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (F.O.I.) come previsto dall’art.2 del Regolamento delle prestazioni 2%, il limite in parola viene elevato a Euro 6.341,00.
Pertanto:
– nel caso in cui taluni familiari beneficiari già iscritti alla data 30.6.2009, avessero superato nell’anno 2008 il limite di reddito suindicato, i soci (lavoratori e pensionati) sono tenuti a darne comunicazione, attraverso la sottoscrizione del modello di Revoca a disposizione presso le Amministrazioni del personale di competenza per i lavoratori (entro il 15 luglio 2009) e presso le Sedi Assilt di appartenenza per i soci pensionati (entro il 15 settembre 2009);
– per i familiari non iscritti alla data del 30.6.2009 con i redditi prodotti nell’anno 2008 inferiori al limite sopra individuato per tale anno, i soci potranno richiedere l’iscrizione compilando l’apposito modello: i soci lavoratori entro il 15 luglio 2009; i soci pensionati entro il 15 settembre 2009.

28/07/2008

Il Consiglio di Amministrazione ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2007 valido per l’iscrizione all’Assilt dei familiari beneficiari a carico per il periodo 1° luglio 2008 – 30 giugno 2009.

Il Consiglio di Amministrazione nella riunione del 14 maggio 2008 ha rivalutato il limite di reddito riferito all’anno 2007 valido per l’iscrizione all’Assilt dei familiari beneficiari a carico per il periodo 1° luglio 2008 – 30 giugno 2009, sulla base dell’indice ISTAT relativo i prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (F.O.I.) come previsto dall’art.2 del Regolamento delle prestazioni.
Tenuto conto che tale variazione percentuale per l’anno 2007 é del 1,7%, il limite in parola viene elevato a Euro 6.216,00.
Pertanto:
– nel caso in cui taluni familiari beneficiari già iscritti alla data 30.6.2008, avessero superato nell’anno 2007 il limite di reddito suindicato, i soci (lavoratori e pensionati) sono tenuti a darne comunicazione, attraverso la sottoscrizione del modello di Revoca a disposizione presso le Amministrazioni del personale di competenza per i lavoratori (entro il 15 luglio 2008) e presso le Sedi Assilt di appartenenza per i soci pensionati (entro il 15 settembre 2008);
– per i familiari non iscritti alla data del 30.6.2008 con i redditi prodotti nell’anno 2007 inferiori al limite sopra individuato per tale anno, i soci potranno richiedere l’iscrizione compilando l’apposito modello: i soci lavoratori entro il 15 luglio 2008; i soci pensionati entro il 15 settembre 2008.